Micoterapia : Agaricus brasiliano, il fungo del sole

Joaquim A | 17 aprile 2022
Tempo di lettura : circa 2 minuti
Micoterapia :  Agaricus brasiliano, il fungo del sole
Sommario

    L'Agaricus subrufescens è conosciuto anche come fungo del sole,Agaricus blazei ,Himetsutake e Cogumelo do sol.

    La storia dell'Agaricus brasiliano

    Questo fungo fu scoperto nel 1944 da William Alphonso Murill, uno dei più famosi micologi americani, durante un viaggio in Florida.

    Successivamente, nel 1965, gli scienziati della Pennsylvania State University scoprirono che le persone vivevano più a lungo senza malattie mangiando il fungo. Hanno identificato un consumo quotidiano e comune diAgaricus subrufescens nella popolazione locale.

    Nel 1974 il "Congresso Internazionale di Micologia Terapeutica" di Tokyo rese pubblico lo studio del 1965, che valse all'Agaricus subrufescens il soprannome di "elisir di lunga vita".

    Sempre negli anni '60, un agricoltore di origine giapponese in Brasile decise di coltivare l'Agaricus subrufescens in Giappone. Ci sono voluti circa dieci anni prima che riuscisse a padroneggiare la coltivazione intensiva del fungo.

    Come si riconosce questo fungo ?

    Agaricus subrufescens può essere identificato da :

    • il suo stile di vita : cresce in gruppi di diversi individui;
    • il suo cappello : di colore ocra-marrone, leggermente mamellato nella parte superiore, potenzialmente coperto di squame;
    • la presenza di lame bianche distanziate sotto il cappello;
    • il suo piede : bianco, massiccio, ispessito alla base;
    • la sua carne : bianca, soda.

    L'Agaricus subrufescens è un fungo commestibile.

    Dove si può trovare ?

    L'Agaricus subrufescens si trova facilmente nelle foreste tropicali e pluviali di Cina, Giappone e Brasile. Emerge dal terreno in estate.

    Quali sono le proprietà e i benefici dell'Agaricus subrufescens ?

    L'Agaricus subrufescens ha molte proprietà medicinali :

    • stimola il sistema immunitario
    • azione contro le infiammazioni;
    • azione antiossidante;
    • azione contro le allergie;
    • aiuta a combattere le infezioni
    • aiuta a normalizzare i livelli di zucchero nel sangue.

    L'Agaricus subrufescens non sembra causare effetti collaterali significativi.

    Precauzioni per l'uso

    Questo fungo non dovrebbe essere usato :

    • nelle donne incinte;
    • nelle donne che allattano al seno.
    Pubblicato il 17 aprile 2022 alle 23:31
    Aggiornato il 12 maggio 2022 alle 09:56

    I commenti

    Potresti essere interessato a

    Joaquim A

    Joaquim A

    Editore web

    Sono Joaquim, un grande amante della natura. Mi sono formato come farmacista, durante il quale ho acquisito un certo numero di conoscenze. Ora è il momento di usare questa conoscenza condividendola con il maggior numero di persone possibile.