Sintomi dell'influenza : come alleviarli naturalmente ?

Joaquim A | 03 febbraio 2022
Tempo di lettura : circa 4 minuti
Sintomi dell'influenza :  come alleviarli naturalmente ?
Sommario

    L'influenza è una malattia stagionale causata dall'infezione di un virus. È una malattia altamente contagiosa che spesso causa mal di testa, febbre alta e dolori al corpo. Colpisce principalmente il sistema respiratorio e può essere complicato in forme gravi.

    Cosa causa l'influenza ?

    L'influenza è legata a un virus che cambia forma facilmente e rapidamente, si dice che muta. Questo è responsabile della trasformazione in una nuova forma che può essere più o meno pericolosa e che può "sfuggire" all'efficacia del vaccino. L'insorgenza dell'influenza è spesso causata da un sistema immunitario indebolito e può essere responsabile di un numero significativo di morti in popolazioni suscettibili come gli anziani. La stagione invernale e uno stile di vita povero contribuiscono anche a indebolire il sistema immunitario.

    Questo virus attacca il sistema respiratorio e poi invade tutto il corpo.

    Quali sono i sintomi ?

    I sintomi classici dell'influenza sono stanchezza estrema, dolori, febbre alta con brividi e mal di testa.

    Come si prende ?

    L'influenza si diffonde facilmente attraverso l'aria attraverso le micro-gocce di una persona infetta che parla, tossisce o starnutisce. Il virus può essere trasmesso anche attraverso la saliva e indirettamente attraverso le superfici che sono state toccate dalla persona malata (maniglie delle porte, tastiera del computer, giocattoli...). Il virus può sopravvivere su queste superfici fino a diverse ore, ma non si sa se la quantità che sopravvive sarebbe sufficiente per infettare qualcuno!

    Lo sapevi ?

    Anche dopo che il paziente con l'influenza si è completamente ripreso e il rischio di contagio è finito, il virus può rimanere nelle feci per diverse settimane ancora!

    Questo dimostra l'importanza di un buon lavaggio delle mani.

    Quanto tempo prima di avere i sintomi ?

    Il periodo di incubazione, cioè la fase silenziosa tra la contaminazione e la comparsa dei primi sintomi, dura generalmente da 1 a 3 giorni.

    Quanto dura l'influenza ?

    Generalmente, i sintomi dell'influenza richiedono di stare a letto fino a una settimana con una perdita di appetito.

    Per quanto tempo sei contagioso ?

    Una persona infetta può essere contagiosa fino a 2 giorni prima e 10 giorni dopo i primi sintomi. I bambini sono talvolta contagiosi per più di 10 giorni perché il loro sistema immunitario è meno sviluppato e quindi meno rapido ed efficace.

    Influenza o raffreddore, quali sono le differenze ?

    A differenza dell'influenza, il raffreddore comune non provoca febbre alta (sopra i 38°C), il naso che cola è più importante, il mal di testa è meno presente e i dolori muscolari sono molto rari.

    Consigli per la salute naturale

    La vaccinazione è l'unico modo per evitare l'influenza. Anche se non fornisce una protezione totale per evitare la contaminazione e il contagio (prenderla e darla al vicino), può prevenire complicazioni con forme gravi della malattia.

    - Una dieta equilibrata è essenziale. Dovresti mangiare frutta e verdura fresca per dare energia al tuo corpo. Pensate ai semi oleosi come le noci e le mandorle che forniscono vitamina E. Eliminare i cibi grassi e i pasti pronti troppo dolci, grassi e salati.

    - L'attività fisica all'aria aperta è essenziale. L'ossigeno è il miglior anti-infettivo, quindi camminare nei boschi e andare in bicicletta, se ben coperti, saranno i vostri amici dell'inverno.

    - Pensate alle vitamine D e C che agiscono sul sistema immunitario. Alcuni oligoelementi come il rame, il manganese e l'oro colloidale stimolano il corpo.

    - Per prevenire il contagio, ricordatevi di lavarvi le mani regolarmente e di usare fazzoletti monouso. Pensa ai gesti della barriera.

    - La fatica riduce il sistema immunitario : pensate a trattarla

    - Lo stress riduce il sistema immunitario : considera il trattamento

    Trattare l'influenza con l'omeopatia

    Per alleviare i sintomi dell'influenza :

    - Gelsemium sempervirens 9 CH : se dolori, mal di testa, febbre, brividi, tosse secca. Questa è la medicina essenziale per l'influenza.

    - Rhus toxicodendron 9 CH : se dolori articolari, febbre, herpes associato.

    Per facilitare il recupero dopo l'intensa fatica dell'influenza :

    - Kalium phosphoricum 9 CH : affaticamento, calo della pressione sanguigna.

    - China rubra 9 CH : in seguito a sudorazione profusa, pressione bassa, disagio vagale.

    Per approfondire, vedi il nostro articolo: "Omeopatia: quando e come prendere i tuoi granuli".

    Quando consultare un medico ?

    Deve consultare un medico se la febbre dura più di 3 giorni senza scendere sotto i 38°C (attenzione, la doliprane riduce artificialmente la temperatura). Se la stanchezza causa la perdita di coscienza. Se il minimo sforzo provoca una grave mancanza di respiro che si verifica anche a riposo. Se compaiono dolori al petto.

    Pubblicato il 03 febbraio 2022 alle 21:03
    Aggiornato il 03 aprile 2022 alle 20:42

    I commenti

    Potresti essere interessato a

    Joaquim A

    Joaquim A

    Editore web

    Sono Joaquim, un grande amante della natura. Mi sono formato come farmacista, durante il quale ho acquisito un certo numero di conoscenze. Ora è il momento di usare questa conoscenza condividendola con il maggior numero di persone possibile.