Omeopatia : quando e come prendere i suoi granuli ?

Vivien W | 03 aprile 2022
Tempo di lettura : circa 3 minuti
Omeopatia :  quando e come prendere i suoi granuli ?
Sommario

    Cosa sono i granuli e i globuli omeopatici ?

    I granuli e i globuli sono palline di zucchero o lattosio che avvolgono le sostanze attive. I granuli si distinguono dai globuli per le loro dimensioni leggermente più grandi e per il modo in cui vengono assunti : i granuli sono da preferire per un uso ripetuto e quotidiano, mentre i globuli sono da riservare ad un uso singolo.

    I globuli e i granuli omeopatici possono essere sciolti sotto la lingua. In pochi minuti le sostanze attive passano nel flusso sanguigno perché la pelle è molto sottile. Questo è molto più rapido ed efficace della deglutizione attraverso il tratto digestivo.

    Come scegliere la giusta diluizione ?

    Ogni rimedio ha il nome del suo principio attivo, seguito dal suo grado di diluizione. Un tubo di APIS MELLIFICA 9 CH contiene un medicinale a base di veleno d'api, diluito 9 volte in scala 1 : 100. A seconda dei segni clinici o da quanto tempo sono presenti, si sceglie la diluizione :

    • 4 CH e 5 CH per sintomi locali e recenti;
    • 7 CH e 9 CH per i sintomi generali;
    • 15 CH e 30 CH per sintomi psichici e malattie croniche.

    Quanti granuli dovrei prendere ?

    Con le medicine convenzionali, la quantità e la frequenza di assunzione di una medicina è determinata dall'età e dal peso del paziente. In omeopatia, 1, 2 o 3 granuli hanno lo stesso effetto su un bambino o un adulto. L'importante non è la dose ingerita ma la scelta del rimedio e la sua diluizione.

    Quando prendere i miei granuli ?

    L'omeopatia si presenta sotto forma di granuli che devono essere messi sotto la lingua e succhiati per agire più rapidamente ed efficacemente. Questa efficacia è maggiore in una bocca pulita e fuori dai pasti.

    Si può prendere l'omeopatia durante la gravidanza o l'allattamento ?

    Una donna incinta o che allatta può prendere l'omeopatia senza alcun rischio. Le diluizioni effettuate sui medicinali omeopatici permettono di eliminare le sostanze chimiche e pericolose che sono presenti solo in tracce.

    Si può dare l'omeopatia a un bambino ?

    L'omeopatia ha un vantaggio innegabile, a differenza delle medicine convenzionali, non ha effetti indesiderati. Può quindi essere utilizzato da tutta la famiglia, dai neonati agli anziani.

    Per i neonati, si consiglia di diluire i granuli in acqua prima di dare il preparato nel biberon o di scegliere il preparato in forma di goccia.

    Posso dare l'omeopatia a un animale ?

    Cani, gatti o altri animali, l'omeopatia viene utilizzata da più di 150 anni per trattare efficacemente i nostri amici animali. Per facilitare l'assunzione della medicina omeopatica, si consiglia di infilarla in mezzo al cibo.

    Posso prendere una medicina omeopatica contemporaneamente a un trattamento convenzionale ?

    Le medicine omeopatiche non interagiscono con altre sostanze (alcol, altre medicine, ecc.) e non causano sonnolenza, che può essere pericolosa quando si guida un veicolo.

    Così, non ci sono controindicazioni all'uso di una medicina omeopatica contemporaneamente a una medicina convenzionale.

    Quanto tempo prima che sia efficace ?

    La durata del tempo per ottenere l'effetto desiderato dipende dal tipo di condizione da trattare. Per le condizioni acute, la medicina omeopatica può far scomparire i sintomi in poche ore o giorni. Per le condizioni croniche, il trattamento con medicinali omeopatici può ridurre l'intensità e la frequenza dei sintomi per un periodo più lungo di settimane.

    Pubblicato il 03 aprile 2022 alle 09:00
    Aggiornato il 03 aprile 2022 alle 09:38

    I commenti

    Potresti essere interessato a

    Vivien W

    Vivien W

    Editore web

    Mi chiamo Vivien e sono molto appassionata di medicina complementare. Nel mio paese d'origine, ho seguito una formazione in medicina tradizionale cinese. Mi piace trasmettere le conoscenze acquisite dalla mia esperienza.