Strappi muscolari : causa, sintomi, durata e trattamenti naturali

Joaquim A | 04 febbraio 2022
Tempo di lettura : circa 4 minuti
Strappi muscolari : causa, sintomi, durata e trattamenti naturali
Sommario

    Uno strappo muscolare è una rottura del tessuto muscolare, spesso accompagnata da un'emorragia localizzata dalla zona strappata, che può causare gonfiore e forte dolore. Questo è anche noto come strappo muscolare.

    Cosa causa uno strappi muscolari ?


    Generalmente, lo strappo si verifica quando il muscolo è contratto o allungato e subisce uno shock o uno sforzo troppo grande. Questo strappo è facilitato da circostanze particolari come un'intensa pratica sportiva su un muscolo poco riscaldato prima dello sforzo. Questa situazione riguarda in particolare gli atleti di alto livello. Gli strappi possono verificarsi anche quando il muscolo ha già subito una lesione, o anche a causa di un vecchio strappo che non è stato trattato correttamente.

    Quali sono i sintomi di uno strappi muscolari ?


    Il dolore di uno strappo muscolare è molto intenso. È caratteristico con la sensazione di essere pugnalato nel muscolo strappato. Il dolore è così intenso che impedisce qualsiasi altro movimento. Anche a riposo il dolore persiste.

    Il muscolo strappato si riempie di sangue e si gonfia, questo si chiama emorragia ed edema.

    Quanto dura uno strappi muscolari ?


    Il tempo necessario per recuperare da uno strappo muscolare varia a seconda del muscolo colpito, della gravità dello strappo, della salute generale della vittima e del suo sistema immunitario, e se sono necessari o meno un intervento chirurgico e la riabilitazione fisica con la fisioterapia. Questa valutazione viene fatta dal medico che esegue una visita medica e, se necessario, un'ecografia. Uno strappo semplice dura qualche giorno (fino a 15 giorni), uno strappo più complesso può durare diverse settimane.

    La ripresa di un'attività sportiva è possibile solo dopo la completa guarigione con l'accordo di un medico.

    Consigli di salute naturale


    Uno strappo muscolare non dovrebbe essere trascurato, altrimenti potrebbero esserci dei postumi durante il recupero e il processo di guarigione. Infatti, un muscolo che non si ripara correttamente può non riacquistare la sua forza e capacità come prima dello strappo.

    In alcuni casi, a seconda della gravità dello strappo, è necessario un intervento chirurgico per facilitare la guarigione. È quindi necessario chiedere consiglio sulla gravità della lesione.

    La consulenza sanitaria ha quindi diversi obiettivi:

    Prima dello strappo, la prevenzione


    Per evitare nuovi strappi, soprattutto nel muscolo già indebolito:

    • è essenziale adattare le vostre attività sportive alle vostre capacità personali. La pratica deve essere ragionata per evitare un nuovo incidente.
    • È necessario riscaldarsi sufficientemente prima di qualsiasi sport e coprirsi nei periodi freddi (per non far raffreddare il muscolo).
    • È necessario bere abbastanza acqua, soprattutto nella stagione calda (almeno 1,5 litri di acqua al giorno).
    • È necessario seguire una dieta equilibrata per evitare strappi e per facilitare la guarigione in caso di incidente.
    • È necessario mantenere uno stile di vita sano, dormendo a sufficienza e limitando il consumo di alcol e tabacco.

    Durante lo strappo, il trattamento

    • Per evitare il dolore e facilitare la guarigione: riposare per 15 giorni e mettere un supporto con una fascia elastica intorno al muscolo strappato. Indossare una scarpa ortopedica può essere utile se lo strappo riguarda un arto inferiore come il polpaccio. Aiuta a recuperare gradualmente l'appoggio a terra.
    • Non massaggiate la zona strappata, perché questo potrebbe aggravare la lesione.


    Dopo lo strappo muscolare, riposo

    • Con il riposo, l'applicazione di ghiaccio aiuta a limitare il gonfiore e lo sviluppo dell'edema. L'arto strappato deve essere sollevato per facilitare il ritorno del sangue. Tutte queste azioni permettono l'applicazione della tecnica GREC (Ice, Rest, Elevation, Compression).


    Trattare uno strappi muscolari con l'omeopatia


    Arnica montana 9 CH: 5 granuli 3 volte al giorno il più presto possibile a intervalli di 10 minuti poi 5 granuli 4 volte al giorno fino al completo recupero.
    Per approfondire con Arnica montana clicca qui

    Trattare gli strappi muscolari con la medicina a base di erbe

    • Bromelina (enzimi dell'ananas): da 125 mg a 500 mg 3 volte al giorno.

    Per approfondire la bromelina e l'ananas, clicca qui:

    Pubblicato il 04 febbraio 2022 alle 19:53
    Aggiornato il 18 marzo 2022 alle 15:31

    I commenti

    Potresti essere interessato a

    Joaquim A

    Joaquim A

    Editore web

    Sono Joaquim, un grande amante della natura. Mi sono formato come farmacista, durante il quale ho acquisito un certo numero di conoscenze. Ora è il momento di usare questa conoscenza condividendola con il maggior numero di persone possibile.