Come trattare la rinite allergica con l'omeopatia ?

Aurélia D | 10 aprile 2022
Tempo di lettura : circa 2 minuti
Come trattare la rinite allergica con l'omeopatia ?
Sommario

    Come trattare la rinite allergica con l'omeopatia ?

    La rinite allergica, nota anche come "febbre da fieno", caratterizzata da una risposta del sistema immunitario in seguito al contatto con pollini, acari o allergeni, può essere trattata senza indugio con :

    • POLLENTI con 5 granuli in 15 CH da assumere subito;
    • o APIS MELLIFICA con 5 granuli in 9 CH da assumere 3 volte al giorno;
    • o ISTAMINA DI POUMON con 5 granuli in 9 CH da assumere 3 volte al giorno.

    Per approfondire, consultate il nostro articolo : "Omeopatia : quando e come prendere i granuli ?".

    Devo consultare un medico ?

    È essenziale consultare un medico per confermare la rinite ma anche per evitare complicazioni respiratorie. Il medico può quindi cercare di individuare gli allergeni responsabili. L'allergia può essere responsabile di un'infezione delle mucose delle vie respiratorie o di una trasformazione dell'allergia in asma.

    Quali altri medicinali omeopatici possono essere utilizzati per combattere la rinite allergica ?

    Oltre a questo trattamento medico, è possibile utilizzare farmaci omeopatici a seconda dei sintomi riscontrati nella rinite :

    • ALLIUM CEPA con 5 granuli in 9 CH da assumere 3 volte al giorno agisce come un antistaminico e aiuta ad alleviare gli attacchi caratterizzati da naso che cola (eAllevia gli attacchi caratterizzati da naso che cola (abbondante secrezione nasale con grandi quantità di muco infiammatorio), starnuti, raucedine, prurito nasale, tosse secca e irritazione della laringe;
    • EUPHRASIA con 5 granuli in 9 CH da assumere 3 volte al giorno, che ha la fama di alleviare un'affezione degli occhi che possono essere rossi e presentare lacrime di irritazione;
    • NUX VOMICA con 5 granuli in 9 CH da assumere 3 volte al giorno, consigliato in presenza di congestione nasale notturna e starnuti al risveglio o causati da correnti d'aria. Questa varietà omeopatica agisce come i decongestionanti, impedendo l'ostruzione delle narici per respirare meglio;
    • SABADILLA con 5 granuli in 9 CH da assumere 3 volte al giorno se gli starnuti sono accompagnati da irritazioni infiammatorie della gola e delle cavità nasali.
    Pubblicato il 10 aprile 2022 alle 09:15
    Aggiornato il 12 maggio 2022 alle 13:32

    I commenti

    Potresti essere interessato a

    Aurélia D

    Aurélia D

    Editore web

    Aurélia, il membro più anziano della squadra. Il mio ruolo è quello di rendere l'informazione il più facile possibile da capire in modo che sia piacevole da leggere. La mia famiglia ha sempre apprezzato l'uso della natura e delle piante per curarsi.