La cura del farro secondo Ildegarda di Bingen

Issa D | 21 agosto 2022
Tempo di lettura : circa 2 minuti
La cura del farro secondo Ildegarda di Bingen
Sommario

    Chi è Ildegarda di Bingen ?

    Ildegarda di Bingen, una monaca tedesca, è oggi considerata la prima naturopata. Ha sviluppato i principi di uno stile di vita sano per mantenersi in salute. Secondo lei, corpo e psiche sono strettamente legati. Tra i suoi principi salutistici, il digiuno occupa un posto centrale, a base di verdure e dell'alimento ildegardiano : il farro non ibridato.

    Che cos'è il farro ?

    Il farro è una varietà di grano molto antica, ampiamente utilizzata nel Medioevo. In concorrenza con il grano moderno, che ha una resa molto più elevata, è stato gradualmente dimenticato. Tuttavia, è il miglior cereale per gli esseri umani perché è molto ricco di magnesio, vitamine e proteine. Inoltre, è molto facilmente digeribile.

    Il farro, come il grano, è venduto in diverse forme : integrale, farina, semola e fiocchi.

    Qual è il principio di questa cura ?

    Questa cura si basa sulla pulizia dell'intestino. Ildegarda di Bingen suggerì che prendersi cura dello stomaco era essenziale per prevenire ogni tipo di malattia. A tal fine, consigliava di digiunare in diversi modi :

    • un giorno alla settimana : il digiuno può essere considerato preventivo perché impedisce l'accumulo di tossine;
    • tre giorni o più : il digiuno può essere preso in considerazione in caso di malattie croniche (ad esempio, reumatismi).
    Pubblicato il 21 agosto 2022 alle 17:03
    Aggiornato il 16 ottobre 2022 alle 20:20

    I commenti

    Potresti essere interessato a

    Issa D

    Issa D

    Editore web

    Aurélia, il membro più anziano della squadra. Il mio ruolo è quello di rendere l'informazione il più facile possibile da capire in modo che sia piacevole da leggere. La mia famiglia ha sempre apprezzato l'uso della natura e delle piante per curarsi.