Fitoterapia : come usare le piante medicinali ?

Aurélia D | 06 aprile 2022
Tempo di lettura : circa 5 minuti
Fitoterapia :  come usare le piante medicinali ?
Sommario

    In quale forma si dovrebbero usare le piante medicinali ?

    Da piante secche o fresche, è possibile ottenere diverse forme da utilizzare per il trattamento. Le forme si ottengono utilizzando un solvente (acqua, olio o alcool).

    #1. Utilizzo di piante medicinali in forma di infusione

    Molto noto e ampiamente utilizzato, gli infusi possono essere ottenuti da piante fresche o dalla pianta secca. Per fare questo

    • Si versa acqua bollente sulla pianta, senza mai superare i 60 gradi;
    • Coprire e lasciare in infusione per 15 minuti;
    • Filtrare e poi bere.

    Quali piante dovrebbero essere usate in un'infusione ?

    L'infusione è un modo semplice per utilizzare un gran numero di piante commestibili e sicure. Le miscele più popolari sono

    • Miscele di erbe calmanti (verbena profumata e camomilla romana);
    • miscele di piante che aiutano la digestione (liquirizia e menta piperita).

    La liquirizia dovrebbe essere evitata dalle persone con la pressione alta.

    Quando bere un infuso ?

    Quando vuoi! Le infusioni sono diuretiche, cioè provocano il desiderio di urinare. Quindi evitate di berlo poco prima di andare a letto.

    #2. Usare le erbe in forma di decotto

    Per ottenere decotti, si possono usare tutte le parti dure della pianta fresca o della pianta secca (corteccia, radice, semi, frutta secca). Per fare questo

    • Mettere le parti della pianta in acqua fredda;
    • Portare a ebollizione per 10 minuti;
    • Coprire e lasciare in infusione per 15 minuti;
    • Filtrare e poi bere.

    Quali piante dovrebbero essere usate in un decotto ?

    I rami di timo sono molto popolari in un decotto. L'amarezza può essere ridotta aggiungendo un cucchiaio di miele. Il decotto aiuta ad alleviare il dolore reumatico o il dolore associato all'osteoartrite.

    Quando bere un decotto ?

    Il decotto deve essere bevuto in una tazza da 30 centilitri, preferibilmente la sera.

    #3. Utilizzare piante medicinali sotto forma di oli

    Gli oli sono ottenuti dopo la macerazione della pianta secca e sono generalmente riservati all'uso esterno da applicare sulla pelle. Per ottenerli :

    • la pianta secca viene tagliata in piccoli pezzi;
    • i pezzi vengono messi in un barattolo di vetro pieno d'olio;
    • coprire con un panno per farlo respirare;
    • Lasciare macerare per 3 settimane a temperatura ambiente (mai oltre i 40 gradi);
    • Agitare di tanto in tanto;
    • filtrare attraverso un panno pulito per mantenere solo l'olio;
    • Conservare in frigorifero, al riparo dalla luce, fino a 1 anno.

    Quali piante dovrebbero essere usate in un olio ?

    L'olio di primula è noto per la sua azione contro le infiammazioni, le contusioni, gli ematomi e i dolori muscolari e articolari.

    Quando usare un olio ?

    L'olio dovrebbe essere applicato non più di una volta al giorno, preferibilmente la sera al momento di coricarsi. L'olio deve essere massaggiato sulla pelle.

    #4. Utilizzare le piante medicinali sotto forma di tinture

    Le tinture si ottengono dopo la macerazione della pianta fresca in alcool a 95 gradi e sono generalmente utilizzate nella preparazione di medicinali omeopatici dopo successive diluizioni.

    Per approfondire, vedi il nostro articolo : "Omeopatia : che cos'è ?".

    Per ottenere le tinture :

    • la pianta viene tagliata in pezzi sottili;
    • i pezzi vengono messi in un barattolo di vetro riempito di alcool;
    • Lasciare riposare per 3 settimane a temperatura ambiente (mai oltre i 40 gradi);
    • Agitare di tanto in tanto;
    • filtrare attraverso un panno pulito per mantenere solo l'alcool;
    • Conservare a temperatura ambiente lontano dalla luce e dal calore per un massimo di 5 anni.

    Quali piante dovrebbero essere usate in una tintura ?

    La tintura di arnica è molto efficace sui lividi. Applicare tamponando leggermente la pelle con un panno pulito.

    Quando usare una tintura ?

    La tintura dovrebbe essere applicata non più di una volta al giorno, preferibilmente la sera al momento di coricarsi. La tintura deve essere massaggiata bene sulla pelle.

    #5. Utilizzare piante medicinali sotto forma di idrolati

    La distillazione permette di separare gli idrolati e gli oli essenziali presenti in una pianta. Per andare oltre con gli oli essenziali : clicca qui.

    Gli idrolati contengono le stesse proprietà terapeutiche degli oli essenziali, ma in una forma molto diluita. Questa alta diluizione permette loro di avere le stesse virtù medicinali limitando i rischi di tossicità e gli effetti indesiderati degli oli essenziali.

    Quali piante dovrebbero essere usate in un idrolato ?

    L'idrosol di achillea aiuta a guarire la pelle grassa e acneica. Lenisce le infiammazioni superficiali della pelle.

    Quando usare un idrolato ?

    Gli idrosoli possono essere usati fino a 1 applicazione 3 volte al giorno a seconda delle piante utilizzate.

    #6. Utilizzo di piante medicinali sotto forma di sciroppi

    Gli sciroppi si ottengono dopo aver messo in infusione la pianta secca o fresca e aver aggiunto una grande quantità di zucchero (almeno il 55%). Lo zucchero assicura una buona conservazione della preparazione per almeno 1 anno.

    Quali piante dovrebbero essere usate in uno sciroppo ?

    Lo sciroppo di echinacea aiuta a prevenire l'insorgere di influenza e tosse. Per andare oltre con l'influenza : clicca qui.

    Quando usare uno sciroppo ?

    Lo sciroppo è molto apprezzato per le sue qualità gustative. Può essere goduto con moderazione perché è molto ricco di zucchero.

    #7. Utilizzo di piante medicinali sotto forma di polveri totali

    Le polveri si presentano sotto forma di capsule o compresse. Queste forme permettono l'uso di miscele di erbe o l'uso di erbe difficili da usare in infusi, decotti, macerazioni e distillazioni.

    Quali piante dovrebbero essere usate in una capsula o in una compressa ?

    Il ravanello nero aiuta a calmare la digestione difficile e vari disturbi del fegato.

    Quando usare una capsula o una compressa ?

    Il modo usuale di prendere è 1 compressa o capsula da 1 a 3 volte al giorno a seconda delle piante utilizzate.

    Pubblicato il 06 aprile 2022 alle 16:36
    Aggiornato il 06 aprile 2022 alle 16:53

    I commenti

    Potresti essere interessato a

    Aurélia D

    Aurélia D

    Editore web

    Aurélia, il membro più anziano della squadra. Il mio ruolo è quello di rendere l'informazione il più facile possibile da capire in modo che sia piacevole da leggere. La mia famiglia ha sempre apprezzato l'uso della natura e delle piante per curarsi.