Come trattare un'afta in modo naturale ?

Joaquim A | 19 febbraio 2022
Tempo di lettura : circa 3 minuti
Come trattare un'afta in modo naturale ?
Sommario

    Cos'è un'afta ?

    Un'afta è una lesione superficiale della membrana mucosa della bocca. L'intero interno della bocca può essere colpito (bocca, lingua, palato). L'afta è di solito di colore giallo ma può diventare rossa o viola quando è infiammata, il colore bianco corrisponde alla fase di guarigione.

    Quali sono i sintomi ?

    L'afta può causare fastidio quando si mastica. Il dolore può verificarsi quando si strofina troppo forte o quando l'afta è danneggiata o perforata.

    Quanto dura un'afta ?

    L'afta di solito scompare in pochi giorni senza alcun effetto collaterale.

    È contagioso ?

    L'afta non è contagiosa e non si trasmette con la saliva o per contatto diretto (baci) o indiretto (spazzolini, posate, ecc.).

    Qual è il pericolo ?

    Niente panico, le afte sono benigne e generalmente scompaiono senza effetti collaterali. La vigilanza deve essere esercitata in presenza di afte fuori dalla bocca, la comparsa di più di 5 afte alla volta o più di 6 focolai di afte all'anno. La formazione di un'afta gigante (più di 2 centimetri) deve essere monitorata perché questa afta può causare cicatrici. In questi casi, si prega di consultare un medico.

    Quali sono le cause ?

    Studi scientifici hanno dimostrato la responsabilità di diversi elementi nella formazione delle afte. Questi includono

    • l'uso di alcune medicine,
    • stress,
    • affaticamento e febbre alta (ad esempio durante un'infezione virale),
    • mangiare certi cibi ricchi di istamina,
    • l'uso di dentifricio contenente SODIO LAURISOLFATO,
    • l'uso di uno spazzolino troppo duro che traumatizza la bocca per attrito meccanico,
    • una dentizione fragile o mal funzionante.

    Quali farmaci li causano ?

    Le ulcere della bocca possono formarsi durante l'uso normale di alcuni farmaci :

    • farmaci antinfiammatori,
    • alcuni antibiotici,
    • terapia sostitutiva alla nicotina per smettere di fumare,
    • farmaci antimalarici.

    In nessun caso si dovrebbe smettere di prendere il farmaco a causa della comparsa di un'afta.

    Quali alimenti causano le afte ?

    Alcuni alimenti sono detti aftosi perché causano o partecipano alla formazione di un'afta. Questi includono

    • frutta secca, specialmente noci,
    • la buccia della frutta,
    • cioccolato,
    • agrumi,
    • crostacei.

    Trattare le afte con gli oli essenziali

    • Il collutorio con olio essenziale di CLOU DE GIROFLE da fare DOPO IL PASTO permette un'azione antisettica. Il suo uso 3 volte al giorno permette un risultato efficace. Fate attenzione a non usarlo su bambini di età inferiore ai 6 anni. Il trattamento non dovrebbe durare più di 5 giorni.

    Per approfondire, vedi il nostro articolo : "Come usare gli oli essenziali ? ".

    Trattare le afte con la fitoterapia

    • Il gel per la bocca a base di ALOE VERA agisce contro il dolore e l'infiammazione. Un'applicazione al giorno aiuta anche a promuovere la guarigione e la scomparsa più rapida dell'afta.
    • I preparati a base di radice di RHUBARB possono fare un miracolo! Brucia ed è molto amaro ma è molto efficace per cauterizzare e far sparire anche le afte più recalcitranti. Due applicazioni al giorno per 5 giorni daranno il risultato atteso.

    Per approfondire, vedi il nostro articolo : "Fitoterapia : come usare le piante medicinali ?".

    Trattare le afte con l'omeopatia

    • Il trattamento di riferimento combina CANTHARIS 15CH + MERCURIUS CORROSIVUS 5CH + RHUS TOX 15CH + BORAX 5CH + KALIUM BICHROMICUM 9CH
    • In modo più semplice, HOMEOAFTYL, 1 compressa fino a 5 volte al giorno permette di curare l'afta.
    • Se c'è una bruciatura, è possibile aggiungere ARSENICUM ALBUM 5CH .

    Per approfondire, vedi il nostro articolo : "Omeopatia : quando e come prendere i tuoi granuli ?".

    Consigli per la salute

    • Evitare i cibi ricchi di istamina (noci, fragole, cioccolato, agrumi, crostacei),
    • Si prenda cura dei suoi denti,
    • Adottare un dentifricio senza SODIO LAURISOLFATO,
    • Adottare uno spazzolino morbido,
    • Prenda una cura di vitamina C.
    Pubblicato il 19 febbraio 2022 alle 20:24
    Aggiornato il 03 maggio 2022 alle 20:11

    I commenti

    Potresti essere interessato a

    Joaquim A

    Joaquim A

    Editore web

    Sono Joaquim, un grande amante della natura. Mi sono formato come farmacista, durante il quale ho acquisito un certo numero di conoscenze. Ora è il momento di usare questa conoscenza condividendola con il maggior numero di persone possibile.